piscina in muratura, consigli su struttura e impianti

Area dedicata a chi decide di realizzare un ambiente piscina

piscina in muratura, consigli su struttura e impianti

Messaggioda grafio79 » mer 29 giu 2016, 14:08

Ciao a tutti, dopo essere passato dalle presentazioni espongo subito la mia situazione, la scorsa estate ho acquistato per le bambine (ma anche per me e mia moglie) una piscina fuoriterra con possibilità di essere interrata, diametro 4,5m x 0,9 di altezza, le dimensioni sono più che sufficienti per godersi un po di refrigerio, per il prossimo inverno dovrei riuscire a finire dei lavori in giardino e vorrei quindi passare all'interramento, ma visto che sono molto pratico con murature, intonaci e massetti ho pensato che forse sia meglio farla in muratura, prima di tutto per avere più libertà nella forma, avrei pensato ad una 2x8 per fare qualche bracciata, e poi per avere più libertà nel colore interno, mi piace molto il grigio o addirittura ll nero, mentre il liner di ricambio della piscina che ho acquistato è solo celeste, tengo a precisare che sia la costruzione che la gestione dovrà essere estremamente economica, quindi è da escludere il liner fatto su misura, partiamo dal suolo, il terreno è di tipo roccioso, infatti ci sono solo pochi cm di terra e poi è tutta roccia, lo sbancamento è infatti la parte piu onerosa, la solidità della roccia però mi permetterà credo di fare la struttura senza troppi accorgimenti, avrei pensato quindi di fare una interrata o seminterrata, da valutare al momento dello scavo, fare uno spianamento in cemento, costruire la struttura in conci di tufo che già sono molto pesanti, passare gli impianti e riempire tra tufo e roccia con del ghiaione, per il fondo avrei pensato di farlo pressochè piano per una questione di sicurezza per le bambine, profondità 1 metro (90cm netti di acqua) con una pendenza minima e giusto in un angolo una piccola fossetta dove posizionare all'occorrenza una pompa per svuotare la piscina, tutto questo perchè vorrei evitare la valvola di fondo per scongiurare problemi di perdite, intonacare il tutto con rete di armatura in fibra di vetro,sabbia/cemento/resina finitura liscia ed eventualmente uno strato di smalto per piscina, per la superficie attorno alla piscina sto ipotizzando di sbancare la terra e lasciare la superficie rocciosa al naturale se non è troppo irregolare, ho picchettato in alcuni punti e sembra essere una lastra di roccia abbastanza regolare, al limite farei una posa a secco di lastre di carparaccio, che è un tufo calcareo molto poroso ma molto resistente e anche economico, per l'impiantistica un sistema a skimmer e una pompa con filtrazione a sabbia, e qui avrei delle domande, nella piscina che ho adesso ho notato subito i limiti della filtrazione a cartuccia con pompa da 2mc/h per quasi 13mc di acqua, vorrei quindi un sistema efficiente ma nello stesso tempo con una particolare attenzione ai consumi elettrici, facendo delle ricerche sui vari negozi online vedo che una pompa a sabbia da circa 4mc/h assorbe circa 250w/h, una pompa da 6 o 7mc/h già assorbe 400w/h, ho trovato invece una pompa che con 400w/h ricambia circa 10mc/h di acqua, quale soluzione mi consigliate per una piscinetta da circa 15mc? è sufficiente una pompa da 4mc/h e 250w oppure saltare direttamente a quella da 10mc e 400w? in questo caso potrei farla funzionare solo poche ore avendo inoltre una grande potenza di aspirazione nell'utilizzo dell'aspirafango?

come vi sembra il mio progetto? sbaglio tutto? suggerimenti? grazie
grafio79
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 29 giu 2016, 11:25
Località: Salento

Re: piscina in muratura, consigli su struttura e impianti

Messaggioda laura leucci » ven 01 lug 2016, 10:38

Buongiorno Grafio,
tante domande.
vediamo di rispondere a tutte.
Sono d'accordo sul non interrare una struttura che nasce per essere fuoriterra. In quel caso di dovrebbero fare talmente tanti accorgimenti che risulterebbe antieconomica.
Per quanto riguarda la struttura in muratura, benissimo il fatto che il sottofondo sia roccioso.
Questo ti darà più sicurezza nella tenuta della struttura.
Non sono molto favorevole, invece, sul perimetro fatto con conci di tufo.
Hai pensato una piscina 2x8, quindi con due lati abbastanza lunghi, questo però ti fa avere molta pressione sui lati, e non sono sicura che, con un reinterro di breccione, i lati non si muovano nel tempo, creandoti, ovviamente, delle perdite.
Oltretutto impermeabilizzare (!!) dei conci non è un'operazione molto semplice, quindi valuta tu, in termini di costi, quanto ti costa una parete in conci, l'impermeabilizzazione ed il reinterro con il breccione rispetto una parete di cemento armato.
Tutto quello che ho detto in precedenza decade se decidi di fare una piscina di forma irregolare. Lo sai benissimo che le pareti curve sono molto più portanti di una parete diritta....
Per quanto riguarda l'altezza, permettimi di non essere d'accordo.
Partendo dalla certezza che i bambini non vanno MAI lasciati in acqua da soli (fossero anche soli 90 cm!!!), è altrettanto certo che tra tre/quattro anni i bambini sono cresciuti, quindi un'altezza di acqua di 90 cm risulterà molto poco gradevole.... Io, personalmente, spingo sempre un'altezza di acqua di mt 1,20 in modo che possa essere gradevole sia per adulti che per bambini.
Al limite, se pensi sia comodo, realizza una scalinata, all'interno dell'acqua, con il secondo/terzo gradino molto profondo.
In poche parole come se fosse una spiaggetta, sicura per i bambini ed utile per gli adulti!
Tra poco parleremo dell'impianto di filtrazione.
A dopo
ciao
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 340
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Re: piscina in muratura, consigli su struttura e impianti

Messaggioda grafio79 » sab 02 lug 2016, 00:06

Grazie per la risposta, la roccia non è solo sul fondo ma anche sui lati, quindi in caso di piscina totalmente interrata una volta fatti i muri in tufo e riempito lo spazio tra il tufo e la roccia con il ghiaione che è incomprimibile, la pressione dell'acqua viene contrastata direttamente dalla roccia, quindi la muratura non avrebbe nessuna sollecitazione, qualora invece dovessi lasciarla parzialmente fuoriterra, da valutare durante lo sbancamento, potrei mettere i conci di "punta" o fare comunque doppia muratura per la parte fuori terra portando lo spessore a 50cm, la scelta del tufo perchè è un materiale super economico e facilissimo da lavorare, il costo del materiale è di sole 30 euro al metro cubo,, quindi tra conci e malta non spenderei oltre 150 euro, nessun problema per impermeabilizzare il tufo, si è sempre fatto sulle cisterne con del semplice intonaco sabbia cemento e un particolare trattamento successivo di lisciatura con cemento in polvere quando l'intonaco è ancora fresco, naturalmente una cisterna è al buio ed è probabile che questo trattamento non sia durevole su una parete esposta, quindi è da valutare l'aggiunta di resina e uno smalto, per quanto riguarda la profondità si potrebbe fare anche 1,2 metri ma vorrei rimanere ad un volume d'acqua poco "oneroso" diciamola tutta, sia chiaro che una piscina non posso permettermela, se la faccio è solo perchè riesco a farla in economia con le mie mani, ma anche la gestione deve essere economica, la piscina che ho adesso da 13mc non mi da problemi di sorta, per questo volevo rimanere su questa cubatura, poi non sono pratico e non so che differenze ci possano essere in termini di costi di gestione tra 13/14mc e 19mc, faccio notare inoltre che a soli 7km ho un mare incantevole e quindi la priorità si da sempre al mare, la piscina è per la sera o per le bimbe che altrimenti devono aspettare il fine settimana per andare al mare
grafio79
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 29 giu 2016, 11:25
Località: Salento


Torna a Progettazione della piscina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti