Pagina 1 di 1

PISCINE FUORITERRA

MessaggioInviato: mer 07 mar 2012, 18:32
da laura leucci
PISCINE FUORITERRA
In commercio esistono molte tipologie di piscine fuoriterra. Sono molto veloci, economiche, di forma generalmente rettangolare o ovale o rotonde. Arrivano anche a notevoli dimensioni.
Proprio per questo motivo, la domanda più ricorrente che ci si fa è se è possibile interrare una piscina che nasce fuoriterra.
Qualcuno lo ha anche fatto, salvo poi a trovare la sorpresa di vederla “accartocciata” su se stessa.
Infatti questa tipologia di piscine nasce per mantenere la quantità di acqua necessaria, e non per mantenere la spinta del terreno una volta messe sotto terra. All’inizio, quando è piena, le due spinte si bilanciano, ma alla lunga (e sicuramente non appena si svuota) la forza del terreno che la circonda la spinge verso l’interno, rompendola.
Si può reinterrare una piscina fuoriterra solamente se si costruisce un muro tutto intorno con blocchi idi cemento, ma non ci si può avvicinare proprio alla struttura, ed il problema si presenta per la pavimentazione e la posa del bordo.