Progettazione piscina con bordo a tracimazione

Area dedicata a chi decide di realizzare un ambiente piscina

Progettazione piscina con bordo a tracimazione

Messaggioda maxxand » mar 28 mag 2013, 03:10

Salve,

sono in fase progettuale di una piscina delle seguenti caratteristiche e vorrei chiedere il vostro consiglio esperto. La piscina è disegnata come segue:
dimensioni: 8mx18m
profondità: da 1.2m a 2.2m
volume acqua: circa 234 metri cubi
sfioro su tre lati e tracimazione su uno dei lati da 18m.

L'impianto di filtrazione è costituito da due 2 pompe da 33 metri cubi ora ciascuna (totale 66 metri cubi ora) collegate a 2 filtri Culligan mod. PLUS HMS A 33 - 33 m3/h.

Ho tre domande su ci vorrei tranquillizzarmi:
1. potete aiutarmi nel dimensionamento della vasca di compenso? Avendo uno dei lati da 18m a tracimazione, sto pensando ovviamente di far la vasca sotto quel lato, mi aiutate per favore nel calcolo della stessa?
2. di quanto faccio il livello del lato a tracimazione più basso rispetto ai 3 lati a sfioro della piscina per essere sicuro di avere il flusso principale su quel lato? Io ho fatto dei calcoli e mi risulta che dovrei stare circa 5mm più basso su quel lato, che ne dite voi? Così facendo, a pompe in funzione avrei la piscina piena e la maggior parte del ricircolo sul lato a tracimazione, cosa ne pensate? A pompe ferme, i 3 lati a sfioro sarebbero di 5mm più alti della superificie dell'acqua.
3. che prodotti consigliate per l'impermeabilizzazione del cemento prima di eseguire il rivestimento finale in pietra della piscina?

Vi ringrazio infinitamente in anticipo per il vostro aiuto!!!

Massimo
maxxand
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 28 mag 2013, 02:53

Re: Progettazione piscina con bordo a tracimazione

Messaggioda laura leucci » mer 29 mag 2013, 10:29

Ciao Massimo,
innanzitutto benvenuto nella nostra community.

Cominciamo per gradi.

Tu mi parli di una piscina con un lato a tracimazione ma, contemporaneamente, vuoi lo sfioro sugli altri tre lati.

Tecnicamente ti posso dire che è impossibile ottenere tutti e due gli effetti.

L'acqua precipita sempre dal punto più basso della struttura, quindi dal lato della tracimazione e non riuscirà mai ad arrivare a fare lo sfioro sugli altri lati.

Bastano, infatti, solo DUE millimetri di differenza sul perimetro perché l'acqua non sfiori ;) .

Infatti anche sul lato della tracimazione se, lungo il lato stesso, ci sono dislivelli superiori a due millimetri, l'acqua tracimerà solamente dove la struttura è più bassa non tracimando dalle altre parti del lato.

Per quanto riguarda la vasca di compenso, il suo volume convenzionale varia dal 5 al 10% del volume dell'intera piscina.
Nel tuo caso andiamo da 12 a 24 mc (la scelta dipende dalla previsione di frequentazione della piscina stessa).

La portata del tuo impianto mi sembra adeguata, ma presterei attenzione all'impianto di ricircolo dell'intera piscina.

Proprio perché è una piscina a tracimazione, hai bisogno delle bocchette a parete da posizionale di fronte al lato della tracimazione che ti possano spingere lo sporco presente sul pelo dell'acqua nel canale, ma, contemporaneamente, hai bisogno di bocchette a pavimento da posizionare sul fondo per muovere l'acqua sotto la superficie.

Per quanto riguarda l'impermeabilizzazione della piscina stessa, noi abitualmente usiamo il Mapei elastic.
Nella sezione del nostro forum "Costruzione della piscina", è stato affrontato molto esaurientemente l'argomento con la scheda tecnica del Mapei elastic ed i suggerimenti per la sua posa in opera.

Ma, come consiglio personale, fatti approvare la tua scelta dal posatore che dovrà eseguire i lavori di impermeabilizzazione.
Infatti non è raro che, se il posatore non ha mai usato quel materiale, che nascano dei problemi e che si cominci a scaricarsi dalle responsabilità proprio perché non conosce il materiale usato.

Spero di aver chiarito ogni dubbio e non esitare a chiedere altro.

Ti auguro buon lavoro.

laura
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 337
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Re: Progettazione piscina con bordo a tracimazione

Messaggioda laura leucci » mer 29 mag 2013, 10:32

Dimenticavo un particolare importante:

tutte le mie considerazioni hanno valore SOLAMENTE se la piscina in questione è privata!!

Se, al contrario, fosse pubblica, esiste la normativa di riferimento con altri parametri.

Fammi sapere.

laura
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 337
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01


Torna a Progettazione della piscina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite