Livello dell'acqua degli skimmer

Piccoli impegni quotidiani per vivere una piscina con confort

Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda laura leucci » mer 14 mar 2012, 18:57

Livello dell'acqua degli skimmer

Per un corretto funzionamento dell’impianto, verificate frequentemente che l’acqua della Vostra piscina sia sempre al giusto livello (3/4 della bocca dello skimmer).

L’evaporazione e la frequenza di utilizzo provocano un normale abbassamento del livello dell’acqua, che dovrà essere contenuto entro i 2-3 cm massimo.

È necessario quindi eseguire del rabbocchi periodici.

Essi variano a seconda della temperature, del vento ecc ecc
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 340
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda gino de lorenzis » dom 22 apr 2012, 10:51

Ciao Laura!
la mia piscina perde!!!!!!! Sono disperato!!! :oops: Mi puoi aiutare?
gino de lorenzis
 
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 22 apr 2012, 10:47

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda tonino61 » dom 29 apr 2012, 16:01

ciao gino.
scusa per la risposta tardiva ma c'è il sole e si ricomincia a lavorare intensamente.
la piscina perde?
mi dici se è in cemento armato, se è prefabbricata o come è? poi dammi maggiori dettagli e cose che ai notato del tipo da quanto tempo , se si ferma a un punto preciso etc etc.
aspetto tue notizie
ciao
tonino61
 
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 28 apr 2012, 18:47

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda gino de lorenzis » mer 02 mag 2012, 23:33

ciao tonino61.
allora la piscina e' in ferro con il telo del colore del mosaico. Quanto l'ho chiusa l'anno scorso a novembre era tutto ok. 15 gg fa l'acqua era a 30 /35 centimetri più bassa.
Cosa puo' essere successo? sto impazzendo per capire e nessuno trova una soluzione.
grazie se mi puoi rispondere
gino de lorenzis
 
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 22 apr 2012, 10:47

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda laura leucci » sab 05 mag 2012, 00:23

ciao gino.
benvenuto nel forum.
hai un bel problema.
capire da dove perde una piscina è sempre una faccenda delicata.
se non ci sono segnali evidenti di rottura, bisogna andare ad esclusioni.
generalmente la prova che faccio è questa:
- riempio la piscina sino al massimo consentito (al di sotto del troppo pieno se installato),
- faccio un segno in un angolo (sempre lo stesso!!) e su di un foglio metto la data,
- ogni giorno, alle 24 ore, controllo il livello e faccio un altro segno sempre nello stesso punto e segno la data sempre sullo stesso foglio.
vado avanti controllando quanti centimetri scende ogni giorno sinchè non si ferma.
a quel punto guardo la piscina e vedo quali accessori sono fuori dal pelo dell'acqua e li escludo.
poi passo a controllare tutto quello che è a quel livello.
sarebbe opportuno anche fare una prova idraulica delle tubazioni, cioè metterle in pressione per controllare che un tubo non si sia rotto.
fai questo esperimento e mandami delle foto sia di tutta la piscina che degli accessori che rimangono sotto il livello dell'acqua.
magari, con le immagini, possiamo vedere qualcosa che ti sfugge.
considera una cosa: se si tratta di una perdita (non vistosa!) nelle tubazioni, in commercio specializzato esiste una sostanza che risolve le microperdite.
ma di questo te ne parlerò in un secondo momento.
per ora, con molta pazienza, comincia da capo in modo da poter escludere qualcosa.
buon lavoro
laura
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 340
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda tonino61 » lun 14 mag 2012, 22:26

laura quale prodotto dici?
tonino61
 
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 28 apr 2012, 18:47

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda tony bestetti » gio 17 mag 2012, 12:21

forse è il turafalle? ne ho sentito parlare e, per fortuna, non ne ho ancora avuto bisogno...dovrebbe servire a "turare le falle" appunto anche se non ho capito bene il funzionamento.
ciao
tony bestetti
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sab 12 mag 2012, 21:19

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda laura leucci » gio 17 mag 2012, 17:12

si. mi riferisco proprio al liquido cosiddetto "turafalle".
in moltissime occasioni mi è tornato utilissimo....
mi ha sistemato piccole perdite in tubazioni ed in piscine in cemento armato.
certo, le perdite devono essere non più grandi di un millimetro, ma, ripetuto il trattamento, ha ridotto sensibilmente il problema.
anche in questo caso trascriverò la scheda tecnica del prodotto.
ciao a tutti
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 340
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda giovanni roma » ven 20 lug 2012, 23:21

Saluti a tutti!!!
Vediamo se qualc'uno mi risolve un problema gravissimo!!
Voglio fare una piscina in campagna e mi sto leggendo quintali di giornali sull'argomento e ho le idee confuse
A che altezza si mettono gli schimmer?Io li voglio quanto piu' alti possibili.Ne ho visti qualcuno che è molto stretto!!
Mi potete dire la differenza?Grazie
giovanni roma
 
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 20 lug 2012, 23:05

Re: Livello dell'acqua degli skimmer

Messaggioda laura leucci » mar 24 lug 2012, 13:56

ciao giovanni roma e benvenuto nella nostra community.

sì, è vero, ci sono tre tipi fondamentali di skimmer: a bocca stretta, a bocca larga e i cosiddetti skimmer sfioratori.

a bocca stretta: generalemente si usano nelle piscine piccole, quelle fuoriterra o con pareti molto curve.

a bocca svasata o larga: sono ampiamente diffusi. le loro dimensioni (della bocca interna intendo) sono di circa 40 cm x 20 di altezza.
come detto in precedenza, l'altezza dell'acqua è pari a circa i 3/4 dell'altezza, quindi con 15 centimetri circa di acqua dentro.

skimmer sfioratori: negli ultimi tempi sono molto usati perchè riducono il dislivello che esiste tra il bordo piscina ed il pelo dell'acqua. sono molto larghi e poco alti e spesso non hanno il battente ma il cestello flottante.

tutti e due gli ultimi modelli (bocca svasata e sfioratore) hanno dei pregi e dei difetti.

lo skimmer sfioratore attenua l'impatto visivo dell'altezza del vuoto che si crea, ma, di contro, ha bisogno di un meccanismo di reintegro automatico in quanto la naturale evaporazione dell'acqua pretende rabbocchi continui.
inoltre in una piscina con idromassaggio o con presenza di bambini che si muovono moltissimo, l'acqua spesso trabocca sul pavimento bagnandolo.

lo skimmer a bocca svasata ha molta più tolleranza nel reintegro ma, di contro, fa vedere molto la differenza di vuoto tra il pelo dell'acqua e del pavimento.

appena mi sarà possibile inserirò delle foto per rendere visive le differenze.

ti saluto. a presto
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 340
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Prossimo

Torna a Manutenzione della piscina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite