tarare sonda redox

Piccoli impegni quotidiani per vivere una piscina con confort

tarare sonda redox

Messaggioda palermo80 » dom 04 nov 2012, 20:30

salve sono un manutentore di palermo,volevo sapere come tarare una sonda redox.spiego il problema.con dosatore automatico ph\redox,con redox a 620 mv mi da 0 cloro in vasca.ho pulito la sonda ma niente.il sistema è water control 3 della culligan.ho le soluzioni tampone ma non so come usarle.grazie
palermo80
 
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 04 nov 2012, 20:18

Re: tarare sonda redox

Messaggioda laura leucci » lun 05 nov 2012, 00:24

ciao palermo80.
vedo di trovare le istruzioni della tua macchina ma, nel frattempo, accertati che la soluzione tampone sia valida.
cioè che non sia aperta e non scaduta.
quando mi dici che non sai usare le soluzioni tampone intendi dire che non hai mai tarato le sonde?
dammi maggiori notizie così vediamo di risolvere il problema.
quando dici che hai il cloro a zero, intendi dire che hai fatto il test con un altro analizzatore?
è una piscina pubblica o privata?
dammi quanto prima le risposte.
in ogni caso ti invito a leggere quanto scritto nel nostro forum nella sezione "TRATTAMENTO E DISINFEZIONE ACQUA".
c'è un forum dedicato proprio agli analizzatori Redox e si intitola "Kit analisi manuali ed elettronici".
aspetto tue notizie.
ciao
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 343
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Re: tarare sonda redox

Messaggioda palermo80 » lun 05 nov 2012, 22:58

intanto grazie per la solerzia nel rispondere.la piscina è privata sui 150 mc.allora ti spiego.ho 3 soluzioni tampone.una con scritto ph4 una ph 7 e una che è quella che dovrebbe interessare me è a 200 mv.il cloro l'ho misurato con la pastiglia dpd1.già una volta era successo ho pulito il recipiente dove è immersa la sonda,ma ora mi ha ridato lo stesso problema.misura 628 mv e il cloro è pari a zero.la pompa comincia a cacciare il cloro quando scende a 620 mv.il ph era sui 7,7 perchè era finito l'acido ne bidone.io vorrei sapere come tarare la sonda,ovvero il valore dei mv lo imposto io?o io posso solo calcolare la curva di ossidoriduzione in basa ai valori che ottengo e quindi posso solo modificare quando attaccare e staccare la pompetta dosatrice?grazie mille e buona giornata
palermo80
 
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 04 nov 2012, 20:18

Re: tarare sonda redox

Messaggioda palermo80 » lun 05 nov 2012, 23:01

la soluzione è aperta ma la piscina è stata ultimata quest'estate, la soluzione scade nel 2014.non ho mai tarato una sonda e vorrei imparare a farlo.non ho trovato una spiegazione in internet,da nessuna parte
palermo80
 
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 04 nov 2012, 20:18

Re: tarare sonda redox

Messaggioda laura leucci » ven 16 nov 2012, 18:39

La taratura delle sonde redox non è indispensabile per tutte le macchine.
Mi spiego meglio: alcune sonde non hanno bisogno di essere calibrate, altre sì. In questo caso le istruzioni ti devono dire pure la soluzione tampone idonea per la tua sonda.
Devi, purtroppo, trovare le istruzioni della tua macchina (noi non la conosciamo, altrimenti avremmo già pubblicato le istruzioni d'uso).
Per controllare che la tua sonda redox funzioni, puoi fare una prova: acquista una soluzione redox.
In questo modo sai esattamente il redox della soluzione comprata.
Immergi la tua sonda e verifica che sul display appaia lo stesso valore.

La taratura della sonda del pH, invece, deve essere fatta periodicamente (15/30 gg al massimo) ed in ogni caso che la macchina non rileva risultati attendibili.

Entra nel programma della macchina dove è impostata la calibrazione e controlla quale soluzione ti chiede.

A secondo della ditta produttrice, le macchine per il controllo e dosaggio del pH richiedono diverse soluzioni tampone: valore 4, valore 7 o valore 10.

Stacca la sonda dall'impianto (in caso di primo utilizzo, togli il cappuccio di protezione verificando che sia pieno del liquido), lavalo delicatamente con acqua corrente e scuotilo in modo da togliere dalla sonda tutte le gocce di acqua rimaste (giusto per intenderci, lo stesso movimento che si fa con i termometri di mercurio).
Non asciugare con carta o tessuti o altro: ciò provocherebbe la formazione di cariche elettrostatiche che influenzerebbero la capacità di lettura della sonda.
Immergere la sonda nella soluzione tampone richiesta ed aspettare che sul display appaia lo stesso valore della soluzione.
Confermare il dato.
Se la macchina richiede una seconda calibrazione, sciacquare nuovamente la sonda sempre con acqua corrente, scuoti la sonda per togliere gli eccessi di acqua rimasti, ed immergila nella nuova soluzione tampone.
Aspetta che sul display appaia il valore della sonda e conferma.

Hai proceduto alla calibrazione.

Molto probabilmente, soprattutto per le sonde redox, i tempi di risposta possono essere molto lunghi alla prima installazione.
Per un certo periodo controlla sempre i valori che ti indica la macchina.

In un altra sezione appositamente dedicata, metteremo alcuni accorgimenti che servono quando si parla di sonde.

Speriamo di esserti stati utili e... facci sapere.... ;)
Avatar utente
laura leucci
Site Admin
 
Messaggi: 343
Iscritto il: mar 06 mar 2012, 00:01

Re: tarare sonda redox

Messaggioda palermo80 » ven 16 nov 2012, 22:39

intanto grazie per la risposta,purtroppo sto sistema che è montato in questa piscina si regola con delle viti e nel display ci sono solo i valori che legge.senza manopola ne niente.ho contattato la culligan tramite mail ma non mi risponde.vediamo se posso fare una foto la pubblico.grazie mille ora so un pò come tarare in generale le sonde buona giornata.
palermo80
 
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 04 nov 2012, 20:18


Torna a Manutenzione della piscina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite